Connettiti con noi

Atalanta News

De Roon: «Real Madrid Atalanta? Ho un rimpianto»

Redazione

Pubblicato

su

Marten de Roon ha parlato ai microfoni di Cronache di Spogliatoio: le impressioni del centrocampista dell’Atalanta sull’eliminazione dalla Champions League

Marten de Roon, centrocampista dell’Atalanta, ha parlato ai microfoni di Cronache di Spogliatoio. Le sue impressioni sull’eliminazione dalla Champions League per mano del Real Madrid.

«Ovviamente parliamo di giocatori molto forti, che non sbagliano nei momenti importanti della partita. Dopo l’1-0 hanno preso anche più fiducia: forse, se fossimo arrivati sullo 0-0 all’intervallo, per loro sarebbe diventata più difficile. Però non sbagliano mai uno stop, sono stati più forti di noi. Abbiamo provato a pressarli, a dare ampiezza, ma sono troppi bravi. In Champions League le partite vengono decise dai dettagli e loro non sbagliano nei dettagli. Là vedi la differenza tra il Real, i migliori giocatori del mondo, e noi. Poi quando sbagli troppo, in questi casi, ti ritrovi più a rincorrere che a giocare. Dopo l’eliminazione tutti dicevano di non aver visto la solita Atalanta. Da una parte magari ti dà fastidio, però poi pensi… Questo vuol dire che stiamo facendo molto bene. Cinque anni fa nessuno avrebbe mai pensato tutto ciò. Quando sono arrivato qui a Bergamo, il primo anno, lottavamo per la salvezza. È stato un peccato non aver potuto giocare al Bernabeu. Non compagno e spero che si inventi qualcosa. Invece loro sono sempre in movimento dopo aver passato il pallone, pronti per ricevere di nuovo. Anche i difensori sono spesso posizionati bene e fanno giocare male l’attaccante avversario».

Advertisement