Dieci cose che non sai su San Siro: tutte le rimonte che hanno fatto la storia – VIDEO

San Siro
© foto www.imagephotoagency.it

Dieci cose che non sai su San Siro: ecco le dieci rimonte più emozionanti ospitate dal celebre impianto di Milano

Italia-Svezia, con l’eliminazione degli azzurri dai Mondiali 2018 che ha portato con sé, ha rappresentato una metaforica coltellata per tutti gli appassionati di calcio. E pensare che San Siro, storicamente, si era sovente rivelato teatro di epiche rimonte. Al gruppo di Ventura – dopo l’amara sconfitta di Solna all’andata – l’impresa non è riuscita, ma in molti altri casi è andata diversamente. Ecco i dieci episodi più celebri ed esaltanti nella storia della “Scala del Calcio“…

1) Milan-Real Madrid 5-0 – 19 aprile 1989

Il manifesto del Milan di Arrigo Sacchi è la semifinale di ritorno di Coppa dei Campioni contro il Real Madrid, che all’andata aveva inchiodato i rossoneri sull’1-1. Nella gara di ritorno a San Siro però non c’è storia: il 5-0 rifilato ai blancos passa alla storia grazie ai gol di Ancelotti, Rijkaard, Gullit, Van Basten e Donadoni. In quella magica notte lo stadio fu davvero il dodicesimo uomo in campo per un Milan devastante.

2) Milan-Manchester United 3-0 – 2 maggio 2007

L’andata della semifinale di Champions League a Old Trafford aveva premiato il Manchester United, trascinato da un super Cristiano Ronaldo. Ma il Milan nella gara di ritorno a San Siro dimostra di essere una corazzata inarrestabile: il 2-3 in Inghilterra viene ribaltato da un 3-0 straordinario, che fa volare la squadra di Ancelotti alla finale di Atene, vinta contro il Liverpool.

3) Inter-Sampdoria 3-2 – 9 gennaio 2005

Nella penultima giornata del girone d’andata l’avvio dell’Inter, nel primo tempo contro la Sampdoria, è semplicemente un incubo: Tonetto e Kutuzov mettono in ginocchio i nerazzurri, che però nel finale sfoderano una rimonta da urlo. Negli ultimi tre minuti Martins, Vieri e Recoba ribaltano i blucerchiati regalando a Mancini tre punti assurdi. San Siro giocò un ruolo chiave in quella magica rimonta.

4) Inter-Aston Villa 3-0 – 7 novembre 1990

I sedicesimi di finale rischiano di diventare amarissimi per l’Inter. I nerazzurri perdono la gara d’andata contro l’Aston Villa, lanciato dai gol messi a segno da Nielsen e Platt. Ma nella sfida di ritorno a San Siro gli inglesi furono spazzati via dalla squadra di Giovanni Trapattoni: indimenticabili i gol di Klinsmann, Berti e Bianchi.

5) Milan-Inter 3-2 – 21 febbraio 2004

L’Inter di Alberto Zaccheroni parte subito forte nel caldissimo derby contro un Milan in grande spolvero. Stankovic e Cristiano Zanetti illudono i nerazzurri nel primo tempo, ma il secondo tempo diventa un monologo rossonero: Tomasson, Kakà e Seedorf asfaltano i cugini e a fine stagione arriverà lo Scudetto.

6) Inter-Liverpool 3-0 – 12 maggio 1965

La semifinale d’andata di Coppa dei Campioni è un trionfo del Liverpool che ad Anfield batte 3-1 l’Inter di Helenio Herrera, salvata parzialmente dalla rete di Sandro Mazzola. La musica cambia al ritorno, con San Siro che trascina i nerazzurri al successo: Corso, Peirò e Facchetti i protagonisti di una gara storica, che regalerà all’Inter la finalissima.

7) Inter-Palermo 3-2 – 30 gennaio 2011

Inter-Palermo rischia di diventare una vera disfatta per i padroni di casa. Miccoli e Nocerino si scatenano e nel primo tempo la squadra di Delio Rossi è in vantaggio di due gol. Ma nella ripresa l’ingresso in campo del nuovo arrivato Pazzini regala la gloria a Leonardo, che vince grazie alla doppietta del Pazzo e al sigillo finale di Eto’o dal dischetto.

8) Milan-Sassuolo 4-3 – 2 ottobre 2016

Il Sassuolo di Di Francesco fa il bello e il cattivo tempo a San Siro. Dopo l’illusorio vantaggio di Bonaventura salgono in cattedra i neroverdi, con Politano, Acerbi e Pellegrini che fanno tremare San Siro. Ma le perle di Bacca, Locatelli e Paletta regalano tre punti meravigliosi a Montella.

9) Inter-Roma 4-3 – 26 agosto 2006

Fresca di Scudetto post-Calciopoli l’Inter si presenta all’appuntamento della Supercoppa Italiana contro la Roma carica di entusiasmo. Ma il primo tempo di San Siro è un dramma: Mancini e la doppietta di Aquilani fanno godere Spalletti, gelato dalle reti di Vieira (doppietta), Crespo e Figo, che regalano ai nerazzurri il primo, sofferto trofeo stagionale.

10) Inter-Siena 4-3 – 9 gennaio 2010

La sofferenza è stata indispensabile anche nei trionfi dell’Inter di José Mourinho, che in un freddissimo sabato sera di gennaio rischia di andare gambe all’aria contro il Siena di Malesani. Maccarone la sblocca, poi MilitoSneijder mettono le cose a posto prima del pari di Ekdal. Maccarone mette ancora nei guai l’Inter nella ripresa, prima delle perle a tempo quasi scaduto di Sneijder e Samuel, che firmano un 4-3 assurdo.