Connettiti con noi

News

Diritti tv Serie A, De Siervo: «Amazon interessata. Siamo combattuti»

Pubblicato

su

luigi de siervo

Luigi De Siervo, amministratore delegato della Lega Serie A, ha fatto il punto sulla questione legata ai diritti tv: le sue parole

Luigi De Siervo, amministratore delegato della Lega Serie A, ha fatto il punto sulla questione legata ai diritti tv. Le sue dichiarazioni ai microfoni di Gr Parlamento.

AMAZON – «Siamo combattuti. Il nostro obbiettivo è massimizzare da un lato e di avere tutte le partite su un’unica piattaforma per non costringere il tifoso ad inseguire le partite. L’interesse di un colosso come Amazon, che ha fatto esperienza sulla Premier ed ha comprato i diritti della Champions in Germania e in Italia, c’è, dovremo capire se avrà la forza per competere e acquistare più pacchetti del nostro bando».

OBIETTIVI – «Guardiamo al mercato nazionale e internazionale con grande attenzione, parliamo con Amazon da oltre tre anni, è una società strutturata che fa azioni ponderate, ma potremo sapere le loro vere intenzioni quando apriremo le buste».

Per quanto riguarda i diritti internazionali De Siervo ha invece spiegato: “Questo è un anno dove ci sono difficoltà in qualunque settore, e chiunque cerca di negoziare al ribasso. È un momento difficile ma questo non ci scoraggia. Abbiamo una strategia nella parte internazionale dove le cose sono più difficili. In alcune zone rischiamo di soffrire in maniera significativa, mentre in Italia sono convinto che chiunque se lo assicuri farà un ottimo investimento”.

MEDIA COMPANY – «Il calcio rappresenta uno straordinario strumento di intrattenimento, da qui l’idea forte di creare una media company. Dall’altro diamo un prodotto che consente di vendere altri prodotti, il calcio va valutato anche per le sinergie che può permettere di creare».

Advertisement