Esclusiva, Graziani: “Bearzot punto di riferimento per tutti, indimenticabile”

© foto www.imagephotoagency.it

La notizia, tristissima, della morte del mitico Enzo Bearzot ha fatto commuovere tutti gli italiani, memori della vittoria nel Mondiale 1982 da parte dell’Italia ma non solo: Bearzot era un personaggio unico e al tempo stesso incredibilmente onesto. Calcionews24.com ha contattato uno dei suoi “ragazzi”, il campione del mondo Francesco Graziani: “Bearzot è un punto di riferimento per tutti, per gli italiani in senso generale oltre che per noi calciatori. à? una persona che ha dato tanto al calcio e merita di essere ricordato solo in modo positivo, inoltre il merito di quella vittoria nel 1982 è suo, visto che aveva creato un gruppo perfetto, dove non c’era rivalità . Tutti gli volevano molto bene, con i suoi calciatori ha sempre instaurato un rapporto speciale. à? una notizia triste, anche se molti sapevano le cattive condizione fisiche di Enzo. Io lo ricorderò per sempre, una persona così non si può dimenticare”.