Connettiti con noi

News

Gentile (avvocato Lazio): «Sentenza sbagliata, faremo ricorso»

Pubblicato

su

Gian Michele Gentile, avvocato che cura gli interessi della Lazio, commenta ad Adnkronos la sentenza riservata alla società biancoceleste

Gian Michele Gentile, avvocato che cura gli interessi della Lazio, commenta ad Adnkronos la sentenza riservata alla società biancoceleste sul recente caso tamponi. Le sue dichiarazioni.

«Aspetto di leggere le motivazioni della sentenza, al di là della curiosità giuridica, mi meraviglia e mi stupisce questa inibizione Questa è una sentenza sbagliata sotto il profilo giuridico. Naturalmente ricorreremo alla Corte di appello federale contro la decisione del Tribunale federale nazionale, non appena avremo le motivazioni. Se non basta, al collegio di garanzia del Coni, ultimo grado di giudizio sportivo. Dopo c’è il Tar Lazio e infine il Consiglio di Stato».