Connettiti con noi

Cagliari News

Godin: «All’Inter ci è mancata una cosa sola, che insulti con Ibrahimovic»

Redazione CalcioNews24

Pubblicato

su

Godin

Diego Godin ha parlato sulle pagine de La Gazzetta dello Sport: queste le parole del difensore del Cagliari

Diego Godin ha parlato in un’intervista alla Gazzetta dello Sport. Il difensore si è concentrato sulla stagione con il Cagliari e sul suo passato all’Inter.

TERZULTIMO POSTO – «Se fosse facile capire cosa ci è successo farei l’allenatore. E invece ci arriverò più avanti quando farò il corso. Nel girone d’andata abbiamo fatto pochi punti, le sconfitte fanno perdere fiducia. Non credo sia stata colpa di Eusebio (Di Francesco ndr), che mi ha voluto qui ed è un allenatore che sa di calcio».

LEGGI L’INTERVISTA COMPLETA SU CAGLIARINEWS24

INTER – «Cosa non è funzionato? Ci è mancato solo vincere. Se ci pensa, siamo arrivati secondi in Serie A e in finale di Europa League. A un passo da una stagione storica. L’Inter non giocava una finale europea da 10 anni. Cosa non ha funzionato per me? Questo dovrebbe chiederlo a Conte, Ausilio e Marotta. È stata una scelta dell’allenatore. Avevo fatto tre anni di contratto».

LITIGIO IBRA – «Non amo chi mi manca di rispetto. Con Ibra è stato un siparietto divertente, io lo insultavo nella mia lingua, lui nella sua, ma è solo roba di campo».

FUTURO – «Per ora gioco. Resterò nel calcio e potrei dire dappertutto. Mi vedo in tanti ruoli».

Advertisement