Gravina: «Stadi? Bisogna avviare un percorso di innovazione»

Serie A Gravina
© foto www.imagephotoagency.it

Il presidente della Figc, Gabriele Gravina, è intervenuto a  Sky Sport 24 per parlare della situazione degli stadi in Italia

Gabriele Gravina, presidente della Figc, ha parlato della situazione degli stadi in Italia e sulla necessità di avviare un percorso di innovazione. Ecco le sue dichiarazioni:

STADI – «Questa è una delle grandi criticità. Bisogna avviare un percorso di innovazione anche culturale per far capire quanto sia importante lavorare su due asset: l’investimento sui settori giovanili e sulle infrastrutture per poterlo fare, ospitando eventi. Non è pensabile creare eventi in una struttura che non sia ospitale. Lavorare con gli eventi aiuta per un effetto trascinamento, lo abbiamo visto con la fase finale degli Europei Under 21 coi quali abbiamo ammodernato delle strutture che oggi sono dei gioiellini. Bisogna lavorare, noi non abbiamo risorse ma abbiamo idee sulle quali lavorare per creare un osservatorio che agevoli l’ammodernamento degli stadi. Dobbiamo farlo convincendo anche la politica nel togliere gli effetti legati alla burocrazia che non aiutano l’acquisizione degli stadi».