Connettiti con noi

Calcio Estero

Hertha Berlino, Lehmann licenziato per un messaggio razzista su Whatsapp

Pubblicato

su

Jens Lehmann, ex portiere dell’Arsenal, al centro della bufera per un messaggio di stampo razzista inviato a Dennis Aogo

Jens Lehmann, ex portiere dell’Arsenal, è finito al centro di una bufera. Come riportano diversi media tedeschi, l’ex portiere ha inoltrato un messaggio di stampo razzista all’attuale commentatore di Sky, Dennis Aogo, che ha diffuso il contenuto del messaggio in una story su Instagram commentando: «Wow, ma stai scherzando? Ovviamente non era destinato a me questo messaggio».

Lehmann si è subito scusato alla Bild: «Mi sono già scusato con Dennis. Non era mia intenzione essere irrispettoso. Il senso del mio messaggio era riferito al fatto che Dennis è esperto ed è un bravo commentatore di calcio. Ad ogni modo mi assumo in modo completo le mie responsabilità perché quel messaggio è uscito dal mio telefono».

 L’Hertha Berlino, squadra di cui l’ex portiere fa parte come dirigente ha deciso di silurarlo: «Tali affermazioni non corrispondono in alcun modo ai valori che l’Hertha sostiene attivamente. L’Hertha prende le distanze da ogni forma di razzismo».