Inter: Bakrie, il cacciatore di talenti di Thohir

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

CALCIOMERCATO INTER BAKRIE THOHIR – Con la trattativa tra Erick Thohir e Massimo Moratti che sembra aver finalmente preso la piega giusta, in casa Inter inizia a circolare con una certa insistenza il nome di Aburizal Bakrie. Si tratta del presidente del gruppo, al quale ha ovviamente dato il nome, che dovrebbe occuparsi della gestione sportiva in casa nerazzurra, soprattutto per quanto riguarda la ricerca di giovani talenti da aggregare alle formazioni giovanili dell’Inter, oppure direttamente alla prima squadra. 

CONTATTI CON ACCARDI – Il nome di Bakrie non è del tutto sconosciuto al calcio italiano: in particolare, chi lo conosce bene è Beppe Accardi, attualmente agente di gente come il giovane nerazzurro Mbaye, e che ha avuto modo di incontrarlo all’inizio degli Anni 90, quando, come si legge stamani sul Corriere dello Sport, fu ingaggiato per allestire in Indonesia una formazione di vecchie stelle mondiali, come Kempes e Milla, avviate a fine carriera.

IL VISÈ ISPIRA – E per capire il genere di lavoro svolto da Bakrie, basta guardare il metodo applicato al club belga del Visè, gestita proprio da Bakrie e che fa del settore giovanile il proprio fiore all’occhiello: il Visé ha 500 ragazzi nella sua scuola calcio, 10 campi in erba e un allenatore d’eccellenza per la sua formazione Under 16, ovvero l’attuale ct della Nazionale belga Marc Wilmots.