Italia, Prandelli: «Vogliamo giocare come in Brasile. Balotelli…»

© foto www.imagephotoagency.it

Il ct non risparmia una punzecchiatura al milanista

PRANDELLI CONFERENZA STAMPA ITALIA – Mercoledì sera l’Italia affronterà l’Argentina in amichevole allo Stadio olimpico in una partita in onore del Papa, di nazionalità argentina. Oggi in conferenza stampa è intervenuto il ct azzurro Cesare Prandelli.

SIGNIFICATI – Prandelli ha parlato del significato dell’incontro: «Questa amichevole ha un significato particolare. Da un punto di vista dlela tecnica, vorremmo dare un seguito a quanto di buono mostrato in Brasile e quindi rimanere in partita a lungo. Questo sarebbe un successo. Lo spirito deve essere di festa per dare il benvenuto al Santo Padre, cercando di offrire qualcosa di particolare dal punto di vista tecnico a chi accorerrà alla sfida».

BALOTELLI – Il centravanti del Milan Mario Balotelli aveva dichiarato che l’appuntamento di domani col Papa non è più importante della partita in sé, quindi Prandelli ha dichiarato: «Giochiamo partite tutti i giorni, tutte le settimane, mentre dal Papa si va una volta, provando nuove emozioni. Non mi trovo d’accordo con quanto detto da Balotelli.». Balotelli in questi giorni compie 23 anni, Prandelli a tal proposito ha detto: «Per quanto riguarda il regalo, può farselo da solo se trova la cndizione determinante. I ragazzi gli hanno fatto festa, stasera faremo un brindisi».