Mangala per rimpiazzare Bonucci? La Juventus ci pensa

mangala manchester city
© foto www.imagephotoagency.it

Mangala è il nome nuovo sulla lista di Marotta e Paratici per la difesa: si valuta un incontro diretto tra le parti nei prossimi giorni

Mangala per il dopo-Bonucci. Sembra essere questa l’idea delle ultime ore della Juventus e di corso Galileo Ferraris per sostituire uno dei tre membri dell’ormai ex BBC. Belga, classe 1991, Ellaquim Mangala è un centrale fisicamente possente, ma che sul lungo può benissimo dire la sua in termini di velocità. Dopo essere stato acquistato nell’estate del 2014 dal Manchester City per 30 milioni dal Porto, Mangala in Inghilterra non ha lasciato un buon ricordo di sè, per colpe in parte personali ed in parte per il sistema di gioco di Manuel Pellegrini, molto spregiudicato e poco attento alla protezione della linea difensiva.

Dopo una discreta stagione in prestito a Valencia, Marotta e Paratici vedono in lui un sostituto dal profilo internazionale e pronto fin da subito per inserirsi negli schemi di Allegri: contattato nelle ultime ore l’agente e possibile incontro in questi giorni per chiudere l’affare. Costo? Il City chiede 20 milioni. Probabile una strategia “prestito + diritto di riscatto” per alleggerirne anche la voce a bilancio.