Juventus, sorprende il giovane Josipovic

© foto www.imagephotoagency.it

JUVENTUS JOSIPOVIC – Tra le tante buone indicazioni che si possono trarre in casa Juventus, dopo l’amichevole in famiglia disputata ieri a Villar Perosa, una delle più sorprendenti riguarda un giovane, Zoran Josipovic, considerato di gran lunga il migliore in campo nella formazione B mandata in campo dal nuovo tecnico della Primavera bianconera, Andrea Zanchetta. Il centravanti classe 1995, dotato di passaporto svizzero ma di chiare origini slave, avrebbe fatto ballare più di una volta la retroguardia della Juventus A, creando tanti pericoli e segnalandosi per qualità tecniche e fisiche non più da ragazzino.

NON SOLO JOSIPOVIC – La soddisfazione di Zanchetta, però, non si ferma solo alla prestazione sfoderata dal giovane Josipovic. Tra gli altri talenti del vivaio della Juventus, come si legge stamani su Tuttosport, si segnalano anche Vajebah Sakor, centrocampista di passaporto norvegese nato nel 1996, e Anastasios Donis, altro attaccante nato in Grecia e coetaneo dello stesso Sakor. Tre motivi in più per sorridere, in casa bianconera, con la stagione ormai alle porte.