Connettiti con noi

Europei

Klinsmann: «Europei? Francia favorita ma la Germania sa reagire. Barella come Kantè»

Pubblicato

su

Klinsmann

Klinsmann ha le idee abbastanza chiare sull’Europeo ma dice di non dare per morta la sua Germania. Le sue parole:

Jurgen Klinsmann è stato intervistato dal Corriere della Sera e ha parlato degli Europei e non solo. Le sue dichiarazioni:

FRANCIA FAVORITA – «Francia squadra eccezionale, favorita per l’attacco stellare ma chi fa la differenza realmente è Kantè. Libera gli spazi per gli algri giocatori, Pogba su tutti»

BARELLA – «Mi piace molto l’importanza che ultimamente si sta dando ai mediani. Svolgono un ruolo fondamentale. Barella è il Kantè dell’Italia con l’unica differenza che è un giocatore che può ancora crescere, non è ancora completo»

GERMANIA – «L’Italia mi piace molto, ma occhio alla mia Germania. Quando è in difficoltà trova sempre il modo di reagire. Segniamo poco ma credo molto in Timo Werner che è l’unico centravanti vero che abbiamo in rosa»

INGHILTERRA – «Occhio agli inglesi che se passano il girone come primi avranno sei gare su sette a Wemblwy»

RONALDO – «Ci sono gesti di valore e gesti personali. Ma Ronaldo ha influenzato il mercato con il suo gesto. Ci sono cose più importanti delle partite. Gli sponsor però fanno tanto per il calcio e vanno rispettati. Grazie a loro si organizzano tornei e danno lavoro a molte persone»

BELGIO DI LUKAKU – «Il Belgio ha Lukaku che è migliorato molto negli ultimi anni. Poi è un bravo ragazzo che sa sempre come comportarsi»

Advertisement