Connettiti con noi

Lazio News

Lazio, Tare: «Immobile resterà. Rinnovo Inzaghi una priorità»

Redazione CalcioNews24

Pubblicato

su

tare lazio

Tare, direttore sportivo della Lazio, ha fatto il punto in casa biancoceleste: le dichiarazioni su Inzaghi, Immobile e Milinkovic-Savic

Igli Tare, direttore sportivo della Lazio, ha parlato ai microfoni di Sky Sport della ripresa della Serie A e delle future operazioni di mercato.

CORONAVIRUS – «Dal punto di vista del privato sono stati i tre mesi più belli della mia vita perché ho avuto il tempo da dedicare alla mia famiglia. Ci sono però stati anche momenti difficili. Non si capiva il percorso di questo viaggio di convivenza con il virus. Si sperava di ripartire ancor prima, piano piano grazie a Dio da tre settimane a questa parte abbiamo avuto modo di avvicinarci alla nostra realtà».

RIPRESA SERIE A – «Per prima cosa dobbiamo capire la data di inizio del campionato, ma il calciomercato che verrà sarà molto diverso per tutti e non solo per la Lazio. Come società abbiamo l’idea di avere giocatori di proprietà. Abbiamo dato deroga ai giocatori in prestito di terminare la stagione con quei club, a parte Durmisi che ha già terminato l’esperienza in Francia. In questo momento, comunque, non abbiamo bisogno di vendere. I prezzi per i calciatori forti resteranno invariati, mentre per quelli di fascia medio-bassa si tenderà ad andare verso il basso. Il calciomercato sicuramente sarà diverso, però ci sono buoni presupposti per lavorare bene».

MILINKOVIC-SAVIC – «Il rapporto tra Milinkovic e la Lazio non morirà mai. Lui ha un legame molto forte con questi colori. Dall’altro lato devo tenere in conto i desideri di cui abbiamo parlato insieme, quindi nel caso ci fossero offerte irrinunciabili valuteremo al momento opportuno per il bene di tutti. Se non ci saranno offerte che andranno bene sia a lui che a noi, saremo felici di trattenerlo a Roma».

IMMOBILE – «Per Immobile, invece, si è parlato di un interessamento del Napoli che in realtà non c’è mai stato. Immobile è la Lazio e la Lazio è Immobile. Sono sicuro che resterà con noi per tanti anni».

ADRYELSON – «Non lo conosco, mai trattato. A breve verrà annunciato Escalante dall’Eibar, poi cerchiamo qualcuno a centrocampo e dove ci sarà necessità in ogni reparto. Per noi però è difficile in questo momento, visto che c’è un finale di campionato dove serve massima concentrazione. Per questo sogno abbiamo lavorato tanto e vogliamo portarlo a termine».

GIROUD – «Avevamo la possibilità di acquistarlo negli ultimi giorni di calciomercato invernale, ho avuto modo di incontrarlo e conoscerlo da vicino, è stato molto piacevole per me, perché ho conosciuto una grande persona e professionista con grandi motivazioni. Allo stesso modo, ho intuito che la sua priorità era la sua permanenza a Londra, dove la sua famiglia vive ormai da tanti anni. Poteva essere una possibilità per l’estate, ma sapevo che se ci fosse stata la possibilità di rinnovare con il Chelsea lui l’avrebbe colta».

INZAGHI – «La nostra priorità è il rinnovo di Simone Inzaghi».

MILAN – «Ho avuto la possibilità di andare al Milan. Da bambino mi piaceva molto la squadra di Sacchi ed ero cresciuto nel mito di questo club ma quando ho dovuto fare la scelta ho pensato che la Lazio è la Lazio per me. Mi sento laziale e il legame va al di là della questione professionale. Questa creatura l’abbiamo formata negli anni e il legame adesso è ancora più forte».

Advertisement