Livepool, Suarez non ha intenzione di scusarsi con il club

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

L’uruguaiano non ha digerito il comportamento della dirigenza: è ai ferri corti con la società

SUAREZ CALCIOMERCATO LIVERPOOL ARSENAL – Un separato in casa. Questa è la situazione al momento di Luis Suarez, attaccante del Liverpool, accostato all’Arsenal in questa sessione di mercato. Il numero 7 dei ‘Reds’, infatti, era sicuro che in caso di offerta adeguata, ossia quanto stabilito nella famosa clausola – 40 milioni di sterline – il Liverpool avrebbe dovuto accettare la proposta, a maggior ragione in virtù dell’accordo raggiunto la scorsa stagione, secondo cui sarebbe potuto partite in caso di mancata qualificazione in Champions League. «Suarez – ha spiegato Rodgers a ‘SkySports’ – deve scusarsi con il club e con i compagni. Conosciamo il suo valore, è un giocatore di classe mondiale, ma per ora noi abbiamo fatto bene anche senza di lui». Dall’entourage del giocatore, invece, filtra l’opposto: non ci saranno scuse per nessuno, anzi, Suarez è ancora infuriato. Wenger, nel frattempo, getta acqua sul fuoco: «Purtroppo – ha spiegato l’alsaziano – l’affare non è vicino alla conclusione perché tutte e tre le componenti devono essere d’accordo: il Liverpool non lo è e rispettiamo la loro decisione». Nei prossimi giorni, però, è attesp un nuovo assalto dei Gunners.