Connettiti con noi

2009

Mancini batte Ancelotti: Chelsea-Man.City finisce 2-4

Pubblicato

su

Il Manchester City conquista una vittoria fondamentale sul proibitivo campo del Chelsea, portando a casa un 4-2 frutto perlopiù dell’abilità  di sfruttare le occasioni in contropiede da parte degli uomini di Roberto Mancini. La vittoria dei citizens è maturata nella ripresa, con un Chelsea subito sbilanciato in avanti e punito da Bellamy (al 50Ã?°), bravo ad incrociare col sinistro ed a portare il match sul 2-1 anche grazie ad un Hilario non perfetto. Il Chelsea, passato in svantaggio, ha iniziato ad attaccare con più uomini “? dopo l’ingresso in campo di Sturridge e Kalou “? ed il City ha continuato ad agire pericolosamente in contropiede. Al 75Ã?° l’episodio decisivo per indirizzare il match: Belletti, da poco entrato, ha atterrato Barry causando il rigore per il City e lasciando i blues in 10. Il rigore è stato realizzato da Tevez, autore dunque di una doppietta. Il Chelsea è poi rimasto addirittura in 9, a causa della meritata espulsione ai danni di Ballack. Gli uomini di Ancelotti, nonostante i due gol da recuperare, hanno provato a tenere viva la partita: Given, all’83Ã?° ha compiuto un’ottima parata su Anelka. All’86Ã?° Bellamy ha portato il risultato sul 4-1, sempre su contropiede, grazie ad un generoso assist di Wright Phillips. Inutile, ai fini del risultato, il gol su rigore messo a segno al 90Ã?° da Lampard, doppietta per lui, dopo un fallo su Anelka.

Chelsea-Manchester City 2-4 Lampard 42′, Tevez 45′, Bellamy 50′, Tevez (rig) 75′, Bellamy 86′, Lampard (rig) 90′