Napoli, è sempre più Arkadiusz Milik: 11 gol e posto da titolare

© foto www.imagephotoagency.it

Ancelotti ha ritrovato il bomber che si era visto all’Ajax prima degli infortuni. Milik è inarrestabile e si è preso il posto da titolare

Questo Napoli porta sempre più la firma di Arkadiusz Milik. Il polacco ieri ha messo a ferro e fuoco la difesa della Lazio, colpendo due pali e mettendo in serio pericolo Strakosha almeno in un’altra occasione. Poi il gol su punizione è un’altra magia, simile a quella che aveva steso all’ultimo minuto Cragno alla Sardegna Arena. Ancelotti ha finalmente trovato il centravanti che cercava, in grado di mettere la fisicità nel gioco e di creare spazi per gli inserimenti dei “piccoletti”, che si chiamino Mertens o Insigne. L’ex Ajax dopo il calvario degli infortuni è tornato più in forma che mai.

Un’impresa non facile vista l’assoluta titolarità guadagnata da Mertens negli anni di Sarri, ma Milik non ha avuto paura del confronto guadagnandosi il posto a suon di gol. E sono ben 11 quest’anno in 17 presenze, di cui però solo 12 giocate da titolare: una media incredibile. Ancelotti può finalmente dire che nel suo 4-4-2 ci sarà sempre posto per questo nuovo giocatore: gli infortuni sono alle spalle, i gol sono il futuro.