Napoli: assalto a Luiz Gustavo, rispunta Gilardino

© foto www.imagephotoagency.it

Gli aggiornamenti sui movimenti di mercato in casa azzurra.

CALCIOMERCATO NAPOLI ULTIMISSIME – Se fino a qualche giorno fa le priorità in casa Napoli sembravano l’arrivo di rinforzi per la difesa e l’attacco, ora la situazione sembra essere cambiata, perché è spuntato un nome a sorpresa tra le voci di calciomercato estive: Luiz Gustavo, un top player per il centrocampo di Rafael Benitez. Il mediano del Bayern Monaco è la nuova idea di mercato azzurra, scaturita dai colloqui tra il tecnico spagnolo ed il direttore sportivo Riccardo Bigon. I rapporti con il club bavarese sono ottimi, tanto che un primo contatto c’è stato proprio tra i vertici. Non manca la concorrenza, come quella dell’Arsenal, così come non sarà semplice a livello economico, dato che la clausola rescissoria è di 18 milioni di euro e c’è il rischio che si scateni un’asta. Il lavoro per avvicinarsi e aprire ufficialmente le “danze” è cominciato, nel frattempo però resta d’attualità la necessità di prendere un difensore ed un nuovo attaccante, a cui potrebbe aggiungersi un esterno se Juan Camilo Zuniga dovesse andare alla Juventus.

In Inghilterra si continua a parlare di un arrivo imminente in Italia di Skrtel dal Liverpool, ma i quattro milioni di euro percepiti sono un ostacolo insormontabile per il Napoli, che però ha il sì del giocatore e sta cercando un’intesa con i Reds. In alternativa si continua a pensare a Rami del Valencia e ad Astori del Cagliari. In uscita, invece Federico Fernandez, che andrà in prestito oneroso al Getafe per 800 mila euro. Per l’attacco, invece, la priorità ora è diventata Alessandro Matri: Napoli e Juventus stanno già trattando sulla base di 12 milioni di euro, l’accordo è possibile, ma serve il sì dell’attaccante, che dovrà discutere di vari aspetti, come la durata del contratto, i diritti di immagine (che il Napoli vuole tenere per sé). Matri preferirebbe avere una chance in bianconero, ma intanto ha attirato nuovamente l’interesse del Milan, che ha presentato un’offerta per il prestito con diritto di riscatto già rifiutata dalla Juventus. E se Matri dovesse dire no? In tal caso spunterebbe Alberto Gilardino, per il quale basterebbero 6 milioni più il cartellino di Calaiò per convincere il Genoa, del resto l’attaccante ha già dato il via libera ed, infatti, sta tenendo in sospeso la Roma in attesa di segnali dal capoluogo campano.