Napoli: Mazzarri ammette il bisogno di un difensore mancino

© foto www.imagephotoagency.it

Intervistato al termine della vittoriosa gara contro il Lecce, battuto nei minuti di recupero come meglio conviene al Napoli negli ultimi tempi, il tecnico Walter Mazzarri si è leggermente aperto sulle questioni di mercato, circa le quali è più solito nicchiare: “In certe zone del campo serve fare bene entrambe le fasi. Noi premiamo sugli incontristi per rubare palla ed andare a proporci in avanti. In difesa su sei difensori che ho in rosa, cinque sono destri. Vogliamo un mancino proprio per avere più rapidità  di gioco quando si spinge sul settore di sinistra. Se si trova il giocatore giusto, si proverà  a prenderlo. La società  è vigile in questo senso”. Bigon intanto ha già  concluso il colpo Fernandez, centrale (e non mancino) dell’Estudiantes molto apprezzato dallo stesso Mazzarri, che però si unirà  al gruppo azzurro solo a partire dalla prossima stagione. I nomi per il difensore dal piede sinistro tanto desiderato in terra partenopea rimangono finora gli stessi: esclusa la pista Criscito (costa troppo), rimangono in ballo Ogbonna, Britos e Schulz.