Connettiti con noi

Calcio italiano

Nuovo San Siro, la risposta di Inter e Milan al Comune di Milano

Pubblicato

su

Nuovo stadio

Il primo cittadino milanese avrebbe chiesto la revisione al ribasso di alcuni indici edificabili: i club fanno resistenza

Secondo l’agenzia Dire, il Comune di Milano potrebbe chiedere a Inter e Milan una revisione a ribasso di alcuni indici edificabili non legati tanto al nuovo stadio quanto a quello che dovrebbe sorgergli intorno. In sostanza, si andrà a chiedere di diminuire le cubature edificabili in capo ai due club per quanto riguarda il futuro del quartiere.

Le due società, chiaramente, non intendono rinunciare a ciò che verrà costruito collegato al nuovo impianto (si tratta di due distretti multifunzionali, uno con un centro congressi, un albergo e un centro commerciale, un altro con un museo e altri edifici dedicati ad attività sportive). Tuttavia, Sala vuole essere sicuro che lo sviluppo dell’area segua una strada sostenibile per l’ambiente. I due club, ovviamente, non avrebbero risposto subito con il dialogo che proseguirà “a brevissimo”, già nei prossimi giorni. Non ci sono state richieste da parte di Sala di garanzie alle società, che intendono andare avanti col progetto, anche perché, secondo le parole che avrebbero detto i rappresentanti di Inter e Milan al vertice e riportate dall’agenzia, «ogni anno senza stadio le perdite economiche sono molto elevate»