Nuovo stadio Fiorentina, Commisso: «Franchi? Non so cosa succederà»

Commisso Fiorentina
© foto www.imagephotoagency.it

Ecco le parole sul nuovo stadio della Fiorentina del patron viola Rocco Commisso, intervenuto in conferenza stampa

Rocco Commisso, intervenuto in conferenza stampa, si è soffermato a lungo sul tema del nuovo stadio della Fiorentina desiderato dalla nuova proprietà. Ecco le parole del presidente viola.

«Non mi hanno dato abbastanza opzioni per restare dove siamo. Abbiamo iniziato a valutare il restyling del Franchi ma non ci sono margini per fare qualcosa. Le curve non si possono eliminare e io non posso investire in mezzo progetto. Non so cosa succederà allo stadio, per quel che riguarda l’attuale centro sportivo resterà dov’è e lo utilizzeremo se necessario. Adesso ci sarà il bando per l’area Mercafir ma se il prezzo non sarà giusto non la comprerò e valuteremo altre alternative. Ci vorranno 47 mesi per giocare nel nuovo stadio: voglio che la Fiorentina giochi la prima partita a settembre 2023. Se non lo faremo alla Mercafir valuteremo altre opzioni, come Campi Bisenzio dove ho parlato con il Sindaco Fossi oppure ci guarderemo intorno, vogliamo investire».