Piccinini, addio dopo 30 anni di Mediaset? «Lunedì parlerò con l’azienda»

© foto www.imagephotoagency.it

Le novità di Mediaset Premium riportate in anteprima da Dagospia: Piccinini lascia Mediaset, cambio di ruolo per la Calcagno e Callegari

Indiscrezione clamorosa per il giornalismo sportivo italiano riportata dal celebre Dagospia. Secondo quanto ripreso dal noto sito web di Roberto D’Agostino, infatti, dopo 30 anni sarebbe finita la storia d’amore che ha legato il telecronista Sandro Piccinini e la rete televisiva Mediaset. Da voce storica del calcio delle reti di Berlusconi, insomma, Piccinini potrebbe a breve divorziare dalla rete. Secondo Dagospia, infatti, Piccinini lascerebbe Mediaset Premium, ma rimarrebbe comunque a Mediaset ancora per un anno, in modo da svolgere le telecronache in chiaro della Champions League, con il placet di Piersilvio Berlusconi. La nuova linea editoriale di Premium verrà varata con una formula più leggera di rinnovamento e contenimento dei costi, con meno centralità al calcio fino alla possibile futura rinuncia totale dei diritti. Novità che riguarderanno anche altri due conduttori della rete, vale a dire Mikaela Calcagno e Massimo Callegari: entrambi non saranno più alla guida dello studio che commenterà il campionato, ma verranno ricollocati diversamente sempre all’interno dei programmi Premium. Lo stesso Piccinini, infine, non ha smentito del tutto la notizia apparsa su Dagospia: «Leggo su Dagospia news sul mio futuro. Ma sono appena tornato da una vacanza, con l’azienda parlerò solo lunedì. Vi tengo aggiornati».