Connettiti con noi

Calcio italiano

Primavera 1, quattordicesima giornata: due gare rinviate, scontro al vertice

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Oggi si apre il quadro della quattordicesima giornata di Primavera 1. Ecco tutti i match in programma e la classifica del campionato

Il campionato Primavera 1 apre oggi il programma del turno infrasettimanale, valido per la quattordicesima giornata. Un quadro che sarà però incompleto. Sono state infatti ufficialmente rinviate Fiorentina-Napoli e Bologna-Milan per i casi di positività al Covid nel gruppo squadra della viola e dei rossoneri. Ecco di seguito le gare che andranno in scena.

EMPOLI – SASSUOLO, martedì 21 dicembre ore 12:30

I toscani vengono da quattro gare senza vittoria e sono in una situazione di classifica deficitaria. Il risultato di oggi dirà tanto sulle sorti della stagione della squadra di Buscè, mentre i neroverdi cercano una vittoria per consolidare le proprie ambizioni play-off dall’alto della loro ottima fase difensiva, la seconda migliore del campionato.

JUVENTUS – CAGLIARI, martedì 21 dicembre ore 12:30

Fa il pari con il match dei grandi in Serie A, ma qui le posizioni di classifica sono nettamente diverse. Non tanto per i bianconeri, aggrappati al treno play-off, ma più per i sardi, saldamente al terzo posto. Un punto divide le due squadre. I ragazzi di Bonatti non vincono un match in casa dallo scorso 6 novembre.

PESCARA – LECCE, martedì 21 dicembre ore 14:30

Match delicatissimo in Abruzzo. Per i padroni di casa è il momento di trovare una vittoria per poter ancora coltivare le proprie speranze salvezza. Speranze che i salentini hanno riacceso invece dopo la vittoria di settimana scorsa contro l’Inter. Uno scontro diretto importantissimo per entrambe.

INTER – TORINO,  mercoledì 22 dicembre ore 12:30

Altro match di alta quota al Suning Centre. I nerazzurri, feriti dall’ultimo KO a Lecce, ospitano un Torino che viaggia sulle ali dell’entusiasmo dopo quattro risultati utili di fila che hanno proiettato la squadra di Coppitelli al secondo posto in classifica. Una vittoria prestigiosa in trasferta darebbe ancora più spinta alla marcia dei granata, ma di certo i ragazzi di Chivu non vogliono perdere altro terreno.

ROMA – GENOA, mercoledì 22 dicembre ore 12:30

Chi fermerà la marcia della Roma capolista? Ogni settimana è questo l’interrogativo principale. Ora tocca al Grifone provarci sul campo del Tre Fontane. I giallorossi vogliono continuare la propria striscia di imbattibilità, ma il Genoa è un osso duro che ha saputo ritrovarsi dopo un periodo difficile e l’ultima vittoria contro l’Atalanta lo conferma. Sarà sfida tra bomber: Voelkerling Persson (6 reti) da una parte, Besaggio (9 reti) dall’altra.

ATALANTA – SPAL, mercoledì 22 dicembre ore 12:30

Altro match dell’ora di pranzo, altra gara delicatissima. A Zingonia non sono permessi passi falsi per queste due squadre se non vogliono compromettere la loro stagione. I bergamaschi hanno nel proprio campo un alleato importante: dei 18 punti fin qui conquistati, ben 13 sono arrivati tra le mura amiche.

SAMPDORIA – VERONA, mercoledì 22 dicembre ore 14:30

Squadra appaiate entrambe a quota 16 punti, due lunghezze sopra la zona play-out, tre dietro i play-off. Questa gara rappresenta dunque un crocevia importante per due formazioni in crisi di risultati in questa Primavera 1.

CLASSIFICA

1. Roma 33
2. Torino 24
3. Cagliari 22
4. Genoa 21
5. Juventus 21
6. Inter 19
7. Sassuolo 19
8. Napoli 19
9. Atalanta 18
10. Fiorentina 18*
11. Empoli 17
12. Milan 17
13. Sampdoria 16
14. Verona 16
15Spal 14*
16. Lecce 13
17. Bologna 10
18. Pescara 5

* Una gara in meno