Roma, Bradley: «Chelsea? Siamo delusi, ma stiamo bene»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

ROMA BRADLEY CHELSEA – Michael Bradley non sembra aver ancora smaltito la delusione per la sconfitta patita nella notte di sabato, quando la Roma ha perso in extremis la sfida di Washington contro il Chelsea. Il centrocampista giallorosso, che ha vissuto da padrone di casa la tourneè negli Stati Uniti, ha comunque fatto capire che il lavoro agli ordini di Rudi Garcia, e che gare come quella contro i Blues sono utili per valutare lo stato di forma e il gioco della nuova Roma: «Un po’ di delusione per la sconfitta c’è – ha esordito Bradley, come si legge stamani sulla Gazzetta dello Sport – . Anche se era solo un’amichevole, ma volevamo vincerla, come tutte le partite. Le vittorie aiutano a sviluppare una mentalità vincente, a far acquisire consapevolezza alla squadra. Abbiamo dimostrato voglia di vincere, dopo i primi 10-15 minuti abbiamo giocato molto bene. Ora l’importante è tornare a lavorare bene, se continuiamo così possiamo fare una grande stagione. Le mie ambizioni? Punto a giocare il più possibile, a crescere con questa maglia e possibilmente vincere».