Connettiti con noi

Hanno Detto

Roma, Totti: «Pellegrini capitano degno. Zaniolo? Riaggiorniamoci tra 10 anni…»

Pubblicato

su

Totti

L’ex capitano della Roma Francesco Totti ha parlato dell’inizio di stagione della squadra giallorossa

Francesco Totti, storica bandiera della Roma, in una intervista a La Gazzetta dello Sport ha parlato dell’inizio di stagione della squadra giallorossa di José Mourinho.

CAMPIONATO – «Siamo solo alle primissime giornate, è ancora tutto in alto mare. La Juve stessa, che ha avuto una partenza lenta, arriverà. Roma e Napoli possono fare benissimo e molto meglio rispetto alla passata stagione. Non c’è una squadra capace di distruggere il campionato, tutte le quattro o cinque grandi possono dire la loro. Ma riparliamone molto più avanti, a trequarti di stagione almeno».

MOURINHO – «La notizia intanto è che abbia scelto la Roma. È un allenatore duttile, che ha vinto tantissimo, ha fascino. Indubbiamente è un grande personaggio e per la squadra un grandissimo motivatore. È sempre stato e resta un valore aggiunto: sia in campo che nella gestione del gruppo. Mi ha sorpreso nella capacità di entrare in sintonia con l’ambiente, subito. Si mette davanti a tutti, fa da parafulmine, una capacità che in una città come Roma può risultare determinante». 

ZANIOLO – «È giovane e torna dopo due gravi infortuni. Tutti ci auguriamo che diventi un campione ma deve ancora dimostrare tanto. Per tutto quello che gli è capitato deve a maggior ragione “aiutarsi” di più, allenandosi e lavorando sodo. Crescendo si matura, lui deve farlo anche da un punto di vista caratteriale e professionale, si circondi di persone che lo aiutino. Quello che succede fuori dal campo a Roma è fondamentale: viene davanti a tutto. Lui ha grandissime prospettive e può certamente fare una grande carriera: riaggiorniamoci tra dieci anni per vedere che livello avrà raggiunto. Io, ripeto, gli auguro solo il meglio». 

ABRAHAM – «È un giocatore di livello internazionale, arriva dal Chelsea. È giovane, ha i colpi che a Roma non si vedevano da un po’ e che hanno entusiasmato i tifosi. È bravo tecnicamente ed è un tipo che lotta, sono certo che farà bene». 

PELLEGRINI – «Spero di Lorenzo Pellegrini. Roma e la Roma capiscano il valore di questo ragazzo: è veramente forte e ha tutte le doti morali che servono per essere leader. Sa comportarsi, sa stare al suo posto, è umile. È un degno capitano». 

RECORD GOL CHAMPIONS – «Batterà certamente il mio record. Ha una mentalità diversa dagli altri, è uno dei più forti al mondo e se arriva uno più bravo è giusto che si prenda il primato. I record sono fatti per essere battuti e in questo caso sarei veramente contento per lui. Può ancora dare tanto: la condizione nonostante tutto è ancora buona, dovrà semplicemente gestirsi».