Connettiti con noi

Roma News

Roma, utili in crescita ma non basta: le strategie finanziarie

Pubblicato

su

bilancio roma stadio
Ascolta la versione audio dell'articolo

Sarà la prossima assemblea degli azionisti, a fine mese, a tracciare la strategia finanziaria della Roma. Il club giallorosso registra un incremento degli utili, ma non abbastanza: all’orizzonte o nuovi investitori o l’utilizzo delle riserve disponibili.

RIDURRE LE PERDITE – La società giallorossa studia il bilancio e cerca il modo per uscire dalla fattispecie dell’articolo 2446 del codice civile, che disciplina i casi in cui le perdite riducano il capitale di un terzo. L’ultimo esercizio ha visto un incremento degli utili, grazie alle plusvalenze ma anche agli introiti derivanti dalla Champions: non abbastanza per sfuggire alla norma, dunque la prossima assemblea degli azionisti (indetta per fine ottobre) dovrà fare luce sulla strategia futura.

NUOVI INVESTITORI O RISORSE IN CAMPO – Le strade sono sostanzialmente due, la prima porta a nuovi investitori che versino risorse fresche nelle casse, la seconda all’utilizzo delle riserve disponibili per appianare la situazione. Nulla di nuovo si registra sul primo fronte, anche se Pallotta e soci si guardano intorno sfruttando anche il richiamo del nuovo stadio.
Più probabile a questo punto l’utilizzo delle riserve, che ci sono e non hanno mai fatto scattare allarmi di sorta. In questo caso le perdite sarebbero compensate dalle risorse e il bilancio ne trarrebbe giovamento, ma naturalmente si dovrebbe guardare al prossimo futuro facendo affidamento solo sui ricavi. E stavolta non c’è la Champions ma l’Europa League a dare le dimensioni.