Connettiti con noi

News

Sambenedettese, Maxi Lopez annuncia: «Ci mettiamo la faccia e giochiamo»

Redazione CalcioNews24

Pubblicato

su

Maxi Lopez

Maxi Lopez ha annunciato la revoca dello sciopero da parte dei calciatori della Sambenedettese, nonostante il mancato pagamento degli stipendi

I calciatori della Sambenedettese avevano annunciato lo sciopero a causa dei mancati pagamenti degli stipendi da parte del club. Nonostante il mancato saldo di questi, però, Maxi Lopez ha annunciato che la squadra scenderà comunque in campo contro il Matelica.

«Purtroppo viviamo nelle promesse non mantenute dallo scorso ottobre. Siamo arrivati al primo aprile senza aver ricevuto gli ultimi cinque stipendi. Nonostante le promesse solenni che ci sono state fatte dal presidente, nessuno di noi si è visto accreditare alcuno stipendio in questi giorni. È solo grazie alla nostra professionalità che la Sambenedettese è ancora in corsa per i playoff. Lo stato di agitazione sindacale resta aperto. Nonostante le difficoltà abbiamo deciso tutti insieme di scendere in campo sabato prossimo, rimandando ogni decisione riguardo alla proclamazione dello sciopero alle prossime giornate di campionato. Abbiamo deciso di metterci la faccia per l’ennesima volta». 

Advertisement