Savona, Mattu: “Soddisfatto della vittoria, ma sarà un campionato difficilissimo”

© foto www.imagephotoagency.it

LEGA PRO, 1^ DIVISIONE, GIRONE A – SAVONA

Finalmente tre punti per il Savona, contro una Pro Patria che l’anno passato ha lottato per un intero campionato con i biancoblù. In sala stampa si presenta subito mister Giovanni Mattu, che brinda con un successo al suo esordio su una panchina di Prima Divisione a 28 anni.

La vittoria che ci mancava…

Sì. Siamo soddisfatti. Abbiamo sofferto, ma non eravamo morti prima e non siamo resuscitati ora. Sarà un campionato difficilissimo, sappiamo che dovremo lottare ogni domenica. Non c’è da illudersi, pensando che la strada possa essere in discesa“.

La squadra si è espressa su ottimi livelli. Difficile trovare il migliore in campo…

Sì, la prestazione è stata positiva, ma nel finale abbiamo sofferto troppo e questo non dovrà più accadere. Dobbiamo ancora lavorare molto, più di quanto non abbiamo fatto la settimana passata. Domenica giocheremo a Cremona, un avversario costruito per salire in serie B, e non dovremo avere alcun calo di concentrazione“.

La coppia Virdis, Cesarini sembra dare buoni risultati, al di là del gol dell’ex spezzino…

Ripeto. Non ci sono undici titolari. E’ solo il lavoro settimanale che può dare indicazioni per la domenica successiva. Virdis e Cesarini avevano dimostrato di poter far bene e li abbiamo schierati, ottenendo buoni risultati. Ma dovranno confermarsi su questi livelli“.

Galuppo?

Ha dimostrato di saper reagire alle difficoltà e di avere grandi valori. Già a Perugia era stato il migliore in campo. Dobbiamo comunque sottolineare che è la prima partita che non prendiamo gol, segno che c’è più attenzione. Ma non possiamo rischiare, come è accaduto con l’occasione di Bruccini nei minuti finali“.

Ufficio stampa Savona calcio