Serie A, è 0-0 tra Genoa e Livorno nonostante le emozioni della ripresa

© foto www.imagephotoagency.it

SERIE A GENOA LIVORNO – Si conclude sul punteggio di 0-0 l’anticipo della 4^ giornata di Serie A andato in scena al Luigi Ferraris tra Genoa e Livorno. Poche le emozioni nel primo tempo mentre nettamente più divertente la ripresa nonostante la gara resti inchiodata sul pareggio. Riviviamo insieme il match:

PRIMO TEMPO – Gara che inizia a ritmi molto blandi con il primo sterile tentativo che arriva all’11’ con Gilardino che apre troppo l’angolo di tiro. Il Genoa ci riprova subito dopo su calcio piazzato ma il colpo di testa di Gamberini crea solo paura alla retroguardia livornese. Al 28′ il Livorno ha tre nitide palle gol per passare in vantaggio con Luci ed Emeghara ma prima Perin e poi l’imprecisione dell’attaccante ex Siena evitano la prima rete della gara. Poche le emozioni nel finale di primo tempo con le due squadre che si annullano a vicenda visto soprattutto il modulo speculare. Finisce 0-0 un primo tempo con poche occasioni da rete da una parte e dall’altra.

SECONDO TEMPO – Il Livorno sembra partire bene nella ripresa premendo da subito sull’acceleratore nel tentativo di sorprendere gli avversari. Al 54′ è Duncan a provarci da lontanissimo ma il suo tiro si perde di poco sul fondo. Risponde il Genoa con Biondini 3′ dopo, il suo sinistro termina distante dalla porta amaranto. Al 66′ sono ancora i padroni di casa a provarci dalla distanza, il tiro di Matuzalem viene però bloccato agevolmente da Bardi. Al 71′ sono però gli ospiti a sfiorare il vantaggio con un bel sinistro di Schiattarella deviato con prontezza da Perin. Al 76′ è il Genoa ad andare vicinissimo alla rete con Manfredini che di testa colpisce la traversa sugli sviluppi di un calcio piazzato. Nei minuti di recupero arriva però l’occasione più importante: Calaiò ha sulla testa il pallone del possibile vantaggio ma Bardi dice no. Nonostante le occasioni finali, il punteggio resta inchiodato sullo 0-0 iniziale.