Connettiti con noi

News

Serie A, i possibili protagonisti della 34ª giornata

Pubblicato

su

Ibrahimovic Possibili protagonisti

Si gioca nel fine settimana il quintultimo turno della Serie A: i possibili protagonisti della 34ª giornata

Il campionato di Serie A si appresta a vivere le gare del quintultimo turno, che si svilupperà fra sabato e lunedì. Si inizia il sabato con i consueti tre anticipi. La prima gara, alle 15, mette di fronte Verona e Spezia, mentre alla sera entrano in azione le due milanesi. La capolista Inter è impegnata alle 18 nel testa-coda di Crotone, il Milan prova invece a rilanciarsi in zona Champions dopo 2 sconfitte di fila e ospita in casa il Benevento, in lotta per non retrocedere. Il lunch match domenicale vede la Lazio impegnata all’Olimpico contro il Genoa. Nel pomeriggio è la volta di tre gare interessanti per la permanenza in Serie A e la Champions: si giocano infatti il Derby dell’Appennino Bologna-Fiorentina, Napoli-Cagliari e Sassuolo Atalanta. Alle 18 l’Udinese ospita la Juventus, mentre alle 20.45 al Ferraris va in scena Sampdoria-Roma. L’ultimo match è il Monday Night Torino-Parma, gara cruciale per i granata, mentre il Parma sembra ormai condannato alla Serie B. Ma vediamo i possibili protagonisti della 34ª giornata:

ZLATAN IBRAHIMOVIC, MILAN-BENEVENTO

Nel momento più critico della stagione Stefano Pioli ritrova Zlatan Ibrahimovic, il giocatore chiave per il Milan, il cui calo di rendimento nel girone di ritorno è coinciso con un ridimensionamento degli obiettivi dei rossoneri. Al Meazza i rossoneri ospitano il Benevento, e la sfida con i sanniti potrebbe essere la gara ideale per i rossoneri per rilanciare le proprie ambizioni di una qualificazione alla Champions League nella prossima stagione. Il centravanti svedese ha inoltre un appuntamento con la storia: qualora dovesse trovare il gol contro il Benevento diventerebbe il primo giocatore dei cinque maggiori campionati europei a riuscire a trovare il gol con 80 squadre diverse.

CIRO IMMOBILE, LAZIO-GENOA

Uno dei protagonisti più attesi nella 34ª giornata è senza dubbio il bomber della Lazio Ciro Immobile. L’attaccante campano, autore già di 18 reti fino a questo momento e reduce da un gol al Milan nella precedente giornata di campionato, ha già messo a segno 10 gol in carriera contro i rossoblù, che sono una delle tre compagini contro cui ha un bilancio in doppia cifra. Ciro quando affronta il Grifone va valere spesso la Legge dell’ex, come ha dimostrato altre volte: in rossoblù ha segnato le prime 5 marcature nel massimo campionato. I possibili protagonisti della 34ª giornata: la Lazio si aggrappa ai suoi gol per provare a rimettersi in corsa per la zona Champions: i biancocelesti di Inzaghi, rispetto alla concorrenza, hanno del resto da recuperare la gara contro il Torino.

DRIES MERTENS, NAPOLI-CAGLIARI

Quando vede le maglie rossoblù del Cagliari, Dries Mertens è solito scatenarsi. Per gli avversari, contro cui ha giocato 10 volte in Serie A, l’attaccante belga del Napoli è un autentico castigo. Al momento ha totalizzato 10 reti nel massimo campionato, con l’invidiabile media di un goal a partita. Giusto fare gli scongiuri per gli isolani, che sperano invece di uscire indenni dal San Paolo per alimentare le speranze di salvezza dopo tre vittorie consecutive, mentre gli azzurri sognano la qualificazione alla prossima Champions League. Ove riuscisse per l’ennesima volta a ‘bucare’ la retroguardia rossoblù, Mertens firmerebbe peraltro un gol storico, visto che può diventare il terzo giocatore nella storia del Napoli ad andare in doppia cifra in cinque stagioni differenti in Serie A, dopo Antonio Vojak e Diego Maradona. Non solo: è capitato solo in altre 4 occasioni che un giocatore partenopeo avesse un bilancio di reti in doppia cifra contro una singola avversaria: prima di lui c’erano riusciti il solito Vojak contro la Triestina (13 gol), Gonzalo Higuain con la Lazio (11) e lo stesso Mertens al Bologna (13, ma in 13 gare, 3 in più di quelle disputate contro i sardi).

Advertisement