Torino Wolverhampton: Izzo e l’importanza delle marcature preventive

© foto Twitter

Izzo e i difensori del Torino avranno grande responsabilità contro il Wolverhampton. Raul Jimenez è un avversario ostico

Il Wolverhamtpon di Nuno Espirito Santo attacca in modo diretto, sfruttando i cambi gioco di Neves sulle corsie esterne. Sono fondamentali i movimenti delle punte, soprattutto di Raul Jimenez: vengono incontro, smistano il gioco in fascia e si buttano dentro, consentendo alla squadra di risalire velocemente.

I difensori del Torino, Izzo soprattutto, dovranno essere bravi a leggere queste situazioni di gioco, impedendo al Wolverhampton di trovare con facilità le punte. Gli attaccanti degli inglesi svariano e si muovono molto, quindi le marcature preventive dovranno funzionare bene.