Ventura: «Italia, serviva maggiore personalità»

ventura-nazionale-italia
© foto www.imagephotoagency.it

Le dichiarazioni di Giampiero Ventura, commissario tecnico della Nazionale Italiana, dopo il pareggio per 1-1 contro la Spagna ai microfoni di Rai Sport

Giampiero Ventura, commissario tecnico della Nazionale Italiana, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Rai Sport per commentare l’1-1 degli azzurri contro la Spagna, senza toccare l’argomento della mancata stretta di mano con Graziano Pellè: «Abbiamo  pagato un po’ di tensione in alcuni giocatori, ogni volta che conquistavamo palla la cedevamo subito. Ci voleva un pizzico di personalità in più, quando abbiamo avanzato il raggio e attaccato uomo contro uomo abbiamo creato occasioni da rete».

LE DICHIARAZIONI – Prosegue ancora Ventura: «La Spagna ha fatto un ottimo possesso palla, noi abbiamo avuto occasioni da gol e le abbiamo sfruttate, penso che la squadra abbia dato una grande risposta in campo. Immobile-Belotti? Non si tratta di tenerli fuori, ci sono 48 ore alla prossima partita, in così poco tempo è difficile recuperare, giusto gestirli per averli al meglio. La gara di stasera ci ha detto tante cose, se analizziamo cosa siamo in grado di fare possiamo diventare protagonisti, un passo alla volta: il risultato ci sta benissimo».