Connettiti con noi

Hanno Detto

Verona, Sutalo: «Siamo partiti con due sconfitte stupide. Vogliamo restare in A»

Pubblicato

su

Sutalo

Bosko Sutalo, difensore dell’Hellas Verona, si è presentato in conferenza stampa: queste le sue dichiarazioni

Bosko Sutalo, difensore dell’Hellas Verona, si è presentato in conferenza stampa. Queste le dichiarazioni raccolte da TMW.

GASPERINI E DI FRANCESCO – «Nell’Atalanta si gioca uomo contro uomo, ma anche bassi. Con Di Francesco giochiamo di più dal basso con la palla. Questa è una squadra fortissima con bravi giocatori».

PERCHE IL VERONA – «Sono qui perché Verona è una bella piazza, qui i giovani possono giocare. Ho avuto un’offerta anche a gennaio, ma l’Atalanta allora decise di tenermi. Alla seconda offerta ho parlato con Ivar, anche prima con Colley, e mi hanno detto che questa è una bella piazza per crescere. Devo lavorare bene, devo studiare ogni giorno ed essere pronto per giocare. Sono qui in prestito, ma in questo momento mi interessa solo il Verona e solo questa stagione, poi vediamo. Voglio crescere qui, vogliamo restare in Serie A e voglio aiutare la squadra in questo».

INIZIO CAMPIONATO – «Lunedì avremo una partita importante: dovremo prendere punti nelle prossime gare, perché siamo partiti con due sconfitte ‘stupide’, contro l’Inter abbiamo preso due gol ‘stupidi’. Ma adesso lavoriamo per essere pronti».

COMPAGNO CHE PIU FORTE «Sicuramente Zaccagni, che però è andato alla Lazio. Tutti i giocatori qui sono ottimi, poi sono arrivato da poco tempo, mi occorre qualche settimana in più per valutare».

ATTACCANTE E DIFENSORE PIU FORTI – «L’attaccante più forte è Ibrahimovic. Mi sono allenato con Romero, per me era il più forte. In questo momento non lo so».