Verratti – Psg, scoppia la pace: «Mi scuso per le parole del mio agente»

verratti psg
© foto www.imagephotoagency.it

Ritorna il sereno in casa Psg: Verratti chiede scusa e si dissocia dalle dichiarazioni di De Campli delle scorse settimane

Verratti – Paris Saint-Germain, è scoppiata la pace. Dopo le schermaglie mediatiche delle scorse settimane, con tanto di occhiolino al Barcellona, è tornato il sereno tra i parigini. Quest’oggi Marco Verratti ha fatto pubblicamente dietrofront e ha dichiarato amore per il Psg, il che lascia presagire una sua permanenza nel corso delle prossime settimane. Il giocatore, nel corso di un’intervista ufficiale con la televisione del Psg, si è detto dispiaciuto per via delle tante speculazioni di mercato sul proprio conto e ha espresso parole d’affetto per il club parigino.

Un post condiviso da Marco Verratti (@marco_verratti92) in data:

Verratti – Psg, scoppia la pace: «Mi scuso per le parole del mio agente»

Queste le parole del centrocampista ex Pescara: «Sono stati dei giorni complicati, ho sentito quello che ha detto il mio procuratore e voglio a dire che non sono a pieno il mio pensiero. Voglio scusarmi con tutto il club, il presidente, i miei compagni e i tifosi. Sono molto contento qui al Psg, adesso torniamo ad allenarci, sono felice di ricominciare a lavorare. Ho molto rispetto per il Psg: non erano le mie parole e il mio agente ha fatto un grosso errore. Spero non succeda più».