L’agente di Lavezzi in prescrizione: false fatture nel contratto dell’argentino

lavezzi psg
© foto www.imagephotoagency.it

L’agente di Lavezzi, Mazzoni, è sotto accusa per fatture false ed evasioni fiscali. Contestazioni aperte nel contratto dell’argentino

Il Tribunale di Napoli ha messo nel mirino l’agente del Pocho Lavezzi su un giro di false fatture ed evasioni fiscali legato alla compravendita di giocatori. Tra gli incriminati anche altre figure di Serie A e B: procuratori, dirigenti e calciatori.

In particolare, la contestazione su Mazzoni è stata fatta su un contratto risalente al 2010. L’agente del giocatore ex Napoli è ora in prescrizione.