Ancelotti punta su Buffon e apre al mercato: «Gigi merita il triplete, Belotti quanto costa?»

ancelotti
© foto www.imagephotoagency.it

Carlo Ancelotti, allenatore del Bayern Monaco, ha rilasciato un’interessante intervista nella quale si è parlato di Champions, di mercato e non solo

Campione di Germania dopo esserlo stato in Italia, Inghilterra e Francia: Carlo Ancelotti è ormai una leggenda del calcio mondiale capace di affermarsi ai massimi livelli. Il tecncio del Bayern Monaco ha rilasciato un’intervista a 360 gradi con diversi temi toccati, queste le sue dichiarazioni al Corriere della Sera, partendo dal possibile triplete della Juventus: «Pochissime squadre hanno fatto il triplete nella storia. È un’impresa vera e propria, ma la Juventus è messa bene. La Coppa Italia era il primo snodo fondamentale e l’ha superato alla grande. La Juve per me è soprattutto Buffon che è stato un mio giocatore, la vittoria della Champions sarebbe per lui il giusto coronamento di una carriera super». Sugli obiettivi del suo Bayern: «La Bundesliga era l’obiettivo minimo, ma siamo comunque contenti di averlo centrato. Ci dispiace per come sono andate le due coppe. L’eliminazione con il Real ai quarti di Champions è stata un’ingiustizia, quello che è avvenuto a Madrid lo hanno visto tutti. Mettiamo la Var perchè è davvero necessaria, si eviteranno fatti del genere». Sul Real Madrid: «Mi sono trovato bene con tutti e forse ho pagato quello. Zidane non mi ha sorpreso per nulla, è molto intelligente e conosce bene il calcio». Sul mercato: «Non faremo nessuna rivoluzione, smetteranno Lahm e Alonso ma il gruppo è solido. Guardiamo anche il mercato italiano, Belotti quanto costa? Ecco il mercato è caro ovunque».