Argentina e Brasile, che tonfi: il Cile è inarrestabile

© foto www.imagephotoagency.it

Vargas e Sanchez stendono la Seleçao

Pessimo avvio per Argentina e Brasile, nella strada che porta al Mondiale del 2018 in Russia. La Seleccion esce con le ossa rotte, in tutti i sensi, dal match casalingo con l’Ecuador: senza Messi, l’Albiceleste perde 2-0, per via delle reti di Erazo e Caicedo. Un uno-due micidiale, quando sul cronometro mancavano meno di dieci minuti alla fine della gara. Dal ventesimo del primo tempo, Argentina senza anche El Kun Aguero, infortunatosi al ginocchio sinistro e costretto ad uscire dal campo in barella.

ANCORA TU! – Non si ferma, invece, il momento d’oro del Cile, che in estate ha trionfato in Coppa America. La Roja, nella prima giornata delle qualificazioni, batte il Brasile in casa: partita equilibrata e spettacolare, decisa nel finale dalle reti di Edu Vargas e Alexis Sanchez, sempre loro.