Connettiti con noi

Calcio Estero

Argentina, Messi: «-1 da Pelé? Non penso ai premi individuali. Siamo vicini all’obiettivo»

Pubblicato

su

Messi

Lionel Messi ha parlato dopo la rotonda vittoria dell’Argentina contro l’Ecuador in Copa America: le sue parole

Lionel Messi ha parlato dopo la rotonda vittoria dell’Argentina contro l’Ecuador in Copa America, arrivata grazie a un suo gol e a due assist. Con la rete segnata all’Ecuador, la Pulce è arrivato a quota 76 reti a -1 dal record di Pelè come miglior marcatore della storia delle formazioni sudamericane. Le sue parole riportate da Itasportpress.it.

MATCH – «Devo dire che è stata una partita molto dura, sapevamo della difficoltà che avremmo trovato contro l’Ecuador, una squadra molto laboriosa, con giocatori molto veloci, con giocatori forti fisicamente e giovani. Abbiamo fatto gol e da lì è andato tutto meglio. Noi proviamo sempre a giocare e fare la nostra partita ma non sempre il gioco viene espresso al massimo. L’importante era vincere».

OBIETTIVO – «Vogliamo arrivare passo dopo passo al nostro obiettivo. Ora dobbiamo prepararci alla gara contro la Colombia. Volevamo arrivare tra le prime quattro e ci siamo riusciti ora vediamo di recuperare e di prepararci al meglio per provare ad arrivare alla finale».

PELÈ – «Non ci penso, i premi individuali arrivano dopo quelli di squadra. Inoltre voglio fare i complimenti al gruppo per il lavoro che sta facendo, siamo stati lontani dalle nostre famiglie, dalle nostre case per molti giorni, siamo l’unica squadra che non ha mai rotto la bolla, abbiamo un obiettivo e lotteremo per quello»