Arsenal, novità sul fronte Suarez: Wenger ‘costretto’ a rilanciare

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Il giocatore ha chiesto un parere alla PFA, ma la risposta è stata negativa

ARSENAL CALCIOMERCATO SUAREZ LIVERPOOL – Nei giorni scorsi in Inghilterra si era sparsa la voce secondo cui Suarez sarebbe stato deciso a portare il Liverpool alle vie legali per la vicenda legata al mancato trasferimento all’Arsenal. In sostanza, il giocatore sostiene che nel suo contratto esiste una clausola per cui, in caso di offerta superiore ai 40 milioni di sterline, il Liverpool è costretto ad accettare e dunque cedere il cartellino del calciatore. I dirigenti ‘Reds’, invece, non negano l’esistenza di una clausola, ma affermano che essa non comporta un ‘dovere’ di cessione: nel momento in cui il Liverpool riceve un’offerta superiore ai 40 milioni di sterline, il club autore di tale offerta può iniziare a trattare con il giocatore, ma l’ultima parola spetta poi al Liverpool. 

PFA – Suarez ha così deciso di rivolgersi alla PFA (l’associazione inglese dei calciatori professionisti) ma la risposta è stata negativa: il Liverpool non deve per forza accettare l’offerta, dunque ha potuto rifiutare la proposta da 40 milioni e una sterlina dell’Arsenal. Vicenda chiusa? Neanche per scherzo. Suarez vuole l’Arsenal e l’Arsenal vuole Suarez: per questo motivo, nelle prossime ore, ai ‘reds’ sarà recapitata una nuova proposta, come rivelato dal ‘Daily Star’: 51 milioni di sterline, l’ultimo tentativo per piegare le resistenze di Rodgers.