Arsenal: Ozil e Sanchez giocano al rialzo per il rinnovo

wenger arsenal
© foto www.imagephotoagency.it

In casa Arsenal si comincia a pensare al rinnovo contrattuale per i pezzi pregiati, ma il club si scontra con le richieste di Sanchez e Ozil: entrambi chiedono oltre 15 milioni a stagione per prolungare i contratti che attualmente sono in scadenza a giugno 2018

RINNOVI – I Gunners programmano le stagioni a venire e la dirigenza inizia a discutere i rinnovi contrattuali con gli elementi su cui continuare a puntare in futuro. Il club ha intenzione di raggiungere un accordo con Alexis Sanchez e Mesut Ozil, che andranno in scadenza a giugno 2018, prima che il termine si avvicini troppo: le prime schermaglie spaventano l’Arsenal, dato che i due giocatori hanno scelto di iniziare la trattativa partendo da basi molto elevate.

RICHIESTE – Secondo quanto riporta il Times, infatti, i due calciatori avrebbero chiesto un adeguamento dell’ingaggio a oltre 15 milioni a stagione per allungare il vincolo contrattuale. La posizione dei due è motivata sul rischio di arrivare a un anno dalla scadenza senza un rinnovo, sulla crescita del fatturato della Premier League alla luce dei nuovi accordi con le tv, e perfino sulla Brexit: l’uscita dell’Inghilterra dall’Unione Europea ha infatti svalutato la sterlina.
Per Ozil e Sanchez si tratterebbe di un aumento salariale importante, la trattativa si preannuncia complessa e ripartirà non appena i due torneranno dalle rispettive nazionali.