Barcellona, il club si unisce alla città

attentato barcellona
© foto Calcionews24

Dopo l’attentato terroristico di giovedì, il Barcellona toglie lo sponsor dalla maglia e si unisce nel cordoglio della città

Forse non si poteva iniziare diversamente, non dopo quanto accaduto giovedì pomeriggio. L’attacco terroristico di Barcellona (a cui è seguito quello di Cambrils) – dove hanno perso la vita anche due nostri connazionali – ha segnato inevitabilmente non solo la città, ma l’intera Liga. Un minuto di silenzio è stato osservato in tutta Spagna alla ripresa degli allenamenti e sicuramente verrà usato lo stesso modus operandi per la prima giornata della nuova stagione. Il Barcellona, in particolare, sarà un tutt’uno con la città: come riporta “La Gazzetta dello Sport”, il club blaugrana vestirà delle maglie speciali oltre al lutto. Le casacche non avranno un numero, ma la scritta “Barcelona” e ci sarà spazio anche per l’hashtag #TotSomsBarcelona (“Siamo tutti Barcellona”). I messaggi di solidarietà non sono mancati, così come i testimoni diretti dell’attentato: Edu Oriol – giocatore del Tenerife, ma originario di Cambrils – ha vissuto in prima persona l’attacco di Cambrils. Un pensiero è arrivato anche da Pep Guardiola a Manchester: «Questo è già successo in Francia, a Londra, sfortunatamente succede in tutto il mondo. Barcellona si sveglierà e mostrerà al mondo quant’è bella; lo stesso faranno la Catalogna e la Spagna».