Bari, Matarrese: “Ultima volta che interveniamo”

© foto www.imagephotoagency.it

Il Bari vive una situazione molto difficile dal punto di vista finanziario. Ieri la famiglia Matarrese ha pagato gli stipendi nell’ultimo giorno a disposizione, ma tramite il sito del club pugliese ha fatto capire che non ci saranno piu` interventi in extremis in futuro per salvare il club:

“L’A.S. Bari S.p.a. comunica di aver provveduto, in data odierna, a completare il pagamento degli emolumenti dovuti ai tesserati, lavorato-ri dipendenti e collaboratori addetti al servizio sportivo in forza di contratti ratificati, nonchè delle ritenute Irpef, dei contributi Enpals e del Fondo di fine carriera, relativamente al primo trimestre (luglio, agosto e settembre 2011) della stagione sportiva 2011 / 2012.

Il pagamento è avvenuto mediante l’utilizzazione delle somme a tal fine messe a disposizione dalla Banca Apulia S.p.a. a titolo di anticipazione sui crediti vantati dall’A.S. Bari S.p.a. nei confronti della Lega Nazionale Professionisti Serie B, quale saldo attivo della campagna trasferimenti per l’annualità  2012 / 2013.

Per il buon esito dell’operazione, è stato necessario il rilascio di una ulteriore garanzia da parte della principale azionista Salvatore Matarrese S.p.a. la quale, nonostante le difficoltà  Ã? della particolare congiuntura internazionale e l’irrevocabile decisione di disimpegnarsi dalla gravosa gestione della squadra di calcio della Città , si è fatta carico di tale ultimo onere per garantire la regolare prosecu-zione dell’attività  dell’A.S. Bari S.p.a. e non pregiudicare la possibilità  dell’integrale rinnovo della compagine societaria mediante l’intervento di altre forze imprenditoriali, come autorevolmente auspicato nel recente messaggio del primo cittadino.”