Connettiti con noi

Benevento News

Benevento ripescato in Serie A? Vigorito ci spera ma occhio al Cittadella

Pubblicato

su

Con la possibile esclusione della Salernitana, il Benevento potrebbe essere ripescato in Serie A: le ultime

Il 7 luglio il Consiglio Federale deciderà se la Salernitana si potrà regolarmente iscrivere in Serie A. Saranno quattro giorni di attesa lunghissimi soprattutto per il Benevento che, da regolamento, sarebbe la squadra destinata a prendere il posto del club campano in Serie A nel caso in cui la Figc respingesse anche quest’ultima documentazione presentata dal club di Lotito e Mezzaroma.

Come riporta La Gazzetta dello Sport, l’articolo 49 comma 5 delle Noif sottolinea infatti che «in caso di vacanza di organico nei campionati profes- sionistici rispetto al numero che ogni lega ha individuato (…) determinatasi all’esito delle procedure di rilascio delle Licenze Nazionali o determinatasi per revoca o decadenza dalla affiliazione o mancanza di requisiti per la partecipazione al Campionato, gli organici si integreranno attraverso la procedura di riammissione delle migliori classificate tra le società retrocesse della stessa Lega». Il caso della Salernitana rientrerebbe nella «mancanza di requisiti» ed è dunque più che comprensibile che l’ultima delle retrocesse in Serie B al termine della scorsa stagione, il Benevento appunto, sia spettatore interessato.

Intanto il mercato in casa sannita è bloccato in attesa di conoscere si dovrà allestire una campagna di rafforzamento per la massima categoria oppure per la cadetteria. Alla finestra c’è anche il Cittadella, sconfitto nella finale playoff per la A dal Venezia, che potrebbe tentare il tutto per tutto vista l’unicità delle circostanze (doppia proprietà nella stessa categoria), mentre non sembra avere intenzione di muoversi il Monza, che ha chiuso la regular season al terzo posto dietro a Empoli e appunto Salernitana.