Bocchetti: «Stagione Verona? Uno smacco per chi ci dava per spacciati»

© foto www.imagephotoagency.it

Salvatore Bocchetti si racconta: ecco le parole del difensore dell’Hellas Verona nel corso della diretta Instagram del club

Ospite della diretta Instagram organizzata dal profilo ufficiale dell’Hellas Verona, Salvatore Bocchetti è intervenuto per parlare dell’attuale emergenza Coronavirus e della stagione degli scaligeri.

RITORNO IN CAMPO«Un’emozione tornare ad allenarsi e rivedere i compagni. Ho un bel rapporto con loro e con lo staff».

FAMIGLIA «Dura senza moglie e figli. Sono rimasti in Russia e stiamo cercando di risolvere la questione».

RUSSIA«Ho passato sette anni ad altissimi livelli. Lo Spartak è la Juve di Russia».

PAZZINI «In lockdown l’ho visto spesso perché abitiamo vicini e ci siamo parlati più volte dal balcone. È un amico dai tempi dei derby di Genova e dai tempi della nazionale».

INFORTUNIO«Non è stato un buon inizio per me ma comunque ho giocato qualche partita. Sono più che altro contento per chi ha giocato. Era da tanto che il Verona non stava così alto in classifica».

VERONA«Del Verona me ne hanno parlato bene ed è una chance importante per me. È una piazza calda, importante e quando si è presentata l’occasione non ci ho pensato due volte. Il nostro rendimento attuale è uno smacco per chi ci dava spacciati ad inizio stagione».

GRUPPO«La forza del gruppo è il nostro simbolo; venendo da altre squadre non era facile costruire un’identità di gruppo così forte».