Bologna, i tifosi rinunciano al rimborso degli abbonamenti. Il motivo

© foto www.imagephotoagency.it

I tifosi del Bologna hanno rinunciato al rimborso degli abbonamenti: «I soldi siano investiti a sostegno del territorio»

I tifosi del Bologna hanno deciso di rinunciare al rimborso delle quote abbonamento per le partite a porte chiuse: «Nel ringraziare il BFC dell’opportunità di poter usufruire dei ratei non goduti dell’abbonamento 2019/2020, secondo le modalità indicate nel sito, i ragazzi della curva Andrea Costa e i club affiliati al Centro Bologna Clubs riconfermano la propria volontà di lasciare al BFC le quote affinché possano essere investite dalla Società per iniziative a sostegno del Territorio».

«Come già scritto nei precedenti comunicati, invitiamo chiunque voglia aderire alla nostra iniziativa a non richiedere il rimborso alla società. Quello che é un piccolo contributo per noi può essere un grande aiuto per chi ne ha bisogno. CURVA A. COSTA E CBC», si legge nel comunicato ufficiale.