Buffon e l’omaggio commosso a Lahm: «Un onore averti sfidato» – VIDEO

buffon lahm italia-germania
© foto www.imagephotoagency.it

Philipp Lahm dà l’addio al calcio giocato: il capitano del Bayern Monaco si ritira, è ufficiale. A rendergli omaggio con un videomessaggio un’altra leggenda: il capitano della Juventus Buffon

È arrivato il momento dei saluti anche per Philipp Lahm: il difensore tedesco, capitano del Bayern Monaco ed ex capitano della nazionale tedesca, ha deciso di appendere gli scarpini al chiodo a nemmeno 34 anni e, esattamente come il compagno di club Xabi Alonso, di salutare la carriera da giocatore ancora al top. Lahm infatti con la squadra di Carlo Ancelotti è reduce dall’ennesimo trionfo (festeggiato a dovere: Bayern Monaco: Ancelotti canta Renato Zero – VIDEO). In totale il terzino tedesco ha messo in fila ben nove campionato tedeschi (record assoluto per un giocatore), sette Coppe di Germania, una Coppa di Lega tedesca, tre Supercoppe di Germania, una Champions League, una Supercoppa Europea, un Mondiale per Club ed un Mondiale con la sua nazionale, nel 2014. Dopo aver vinto tutto quello che si poteva vincere ed aver consacrato un’intera carriera al Bayern, club in cui ha giocato quasi ininterrottamente dal 2001 ad oggi (con un’unica parentesi allo Stoccarda, tra il 2003 ed il 2005), Lahm si ritira da leggenda e, da leggenda appunto, non poteva che venire tributato dei giusti onori da un’altra leggenda del calcio, Gianluigi Buffon.

Ritiro Lahm: il messaggio di Buffon – VIDEO

Il portiere della Juventus ieri ha inviato al collega tedesco, avversario di tante battaglia con il proprio club e soprattutto in nazionale, un videomessaggio: «Ciao Philipp, dopo aver vinto tanto nella tua carriera hai deciso di smettere. Posso dirti che giocare contro di te è stato un grande onore, sei sempre stato un avversario determinato ma soprattutto leale. Ti auguro il meglio per il tuo futuro, nel calcio o in qualsiasi altro campo della tua vita. Ciao da Gigi». Qui di segui il video (in inglese) del messaggio del portiere juventino a Lahm.