Calcio femminile, Rapinoe: «Non smetteremo di lottare per l’uguaglianza»

Stati Uniti
© foto www.imagephotoagency.it

Le parole di Megan Rapinoe, giocatrice della Nazionale di calcio femminile americana, sui diritti delle calciatrici

Megan Rapinoe non si arrende. Si attende un ricorso dopo che il giudice Gary Klausner ha deciso di respingere la richiesta delle calciatrici alla federcalcio americana di una parità di retribuzione rispetto ai colleghi maschi.

«Non smetteremo mai di lottare per l’UGUAGLIANZA», ha annunciato con orgoglio la giocatrice del Reign.