Connettiti con noi

Europei

Capello: «Meglio affrontare il Belgio, non gioca a viso aperto ma solo su Lukaku»

Pubblicato

su

Capello

Fabio Capello ha parlato ai microfoni di Radio Anch’Io Sport della prossima avversaria dell’Italia agli Europei: le sue parole

Fabio Capello ha parlato ai microfoni di Radio Anch’Io Sport della prossima avversaria dell’Italia agli Europei.

«Il Belgio non mi sembra una squadra che gioca a viso aperto, gioca su Lukaku. Mi spiace per De Bruyne, ma speriamo non recuperi perché fa la differenza. È una squadra che quando si mette vicino all’area in difesa è molto difficile da battere. Non sarà una partita semplice, anche se penso che sarebbe stata molto più difficile contro il Portogallo perché la loro tecnica ci avrebbe creato più difficoltà. Abbiamo le potenzialità per andare avanti».

JORGINHO – «Jorginho, è l’uomo in più di Mancini. Era un giocatore che non mi convinceva completamente, invece nelle partite che ho visto dal vivo l’ho osservato con attenzione ed è un centrocampista che sa stare in campo e sa dirigere la squadra. Il fatto stesso che l’Italia non ha subito tante reti va dato merito alla sua capacità di intervenire al momento giusto nelle azioni degli avversari».