Connettiti con noi

2009

Chelsea, Ivanovic: “Shevchenko mi ha salvato la carriera”

Pubblicato

su

Intervistato dall’Evening Standard, il difensore serbo del Chelsea, Branislav Ivanovic, ha rilasciato alcune dichiarazioni per commentare la finale che i Blues giocheranno contro il Portsmouth allenato da Avram Grant, tecnico che era alla guida del club di Stamford Bridge al suo arrivo in Inghilterra e con il quale non c’era grande sintonia: “Non ho niente contro Avram, ma ero molto arrabbiato in quel momento. Ora lo capisco perchè non potevo farci molto personalmente in quel momento. Quando sono arrivato è stato difficile per una serie di motivi. Ero arrivato dalla Russian Premier League durante l’intervallo tra stagioni. Non ero pronto per giocare e mi serviva tempo per abituarmi agli allenamenti e giocatore. Poi mi sono infortunato e quando sono tornato la stagione era ormai finita. La squadra era veramente forte e si stavano giocando la finale di Champions League e c’era una lotta serrata con lo United per il titolo. Se sono stat vicino ad andare via? E’ normale, non penso che si possa trovare un giocatore al mondo felice di non giocare. Non posso dimenticare quello che fece per me Shevchenko, il quale mi ha dato fiducia e mi ha parlato dello stile di gioco in Inghilterra e di cosa fare come difensore, come potessi migliorare. Era un periodo difficile anche per lui, era fuori squadra e infortunato, ma non pensava a se stesso, pensava anche a me. Posso solo ringraziarlo per tutto ciò che ha fatto perchè mi ha aiutato a diventare il giocatore che sono ora”.

News

video