Chievo, Pellissier: “In una grande? Ormai è tardi…”

© foto www.imagephotoagency.it

Sergio Pellissier è stato ancora una volta decisivo per il “suo” Chievo Verona. Il centravanti 31enne continua a siglare gol pesanti nelle sfide che contano, in particolare ha la Juventus cone bersaglio prediletto, e stavolta ha strappato ai bianconeri la gioia di terminare il 2010 a tre punti dal Milan. Un grande giocatore, possente ed abile tecnicamente allo stesso tempo, ma ormai il suo “treno” per una grande squadra è passato e lo afferma anche lui a fine gara, come si può leggere sulle pagine de La Gazzetta dello Sport in edicola quest’oggi: “Un pareggio importante. Sono orgoglioso delmio Chievo, abbiamo carattere, non molliamo mai.Ã?  E la Juventus è davvero una formazione fortissima. Ce ne siamo accorti sulla nostra pelle. Anche in dieci ci hanno creato parecchi problemi. Sono stati vicinissimi a portarsi a casa i tre punti. Sì, secondo me è pronta a puntare anche al traguardo più prestigioso. Io in una grande? No, no. Ormai non devo mandare più messaggi in giro. Non vado da nessuna parte, sono troppo vecchio, il tempo giusto è passato”.